INDIA E MALDIVE – 16 giorni

Prezzo
Da€3,000
Prezzo
Da€3,000
Nome e Cognome: (obbligatorio)*
Email: (obbligatorio)*
Telefono
Città di partenza
Data partenza
Data ritorno
Numero di notti in loco
Aspettativa di spesa a persona
Nome dei partecipanti (nome; cognome; data di nascita dei bambini)
Dettaglio richiesta
Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

65

Perché prenotare con noi?

  • Assistenza in loco per tutte le destinazioni
  • Nostra assistenza diretta per emergenze 24/7 su ns. numero cellulare privato durante il viaggio
  • Preventivo costruito su misura
  • Oltre 1000 clienti soddisfatti

Hai una domanda?

Non esitare a chiamarci. Un contatto telefonico diretto ci permetterà di capire meglio le tue esigenze per costruire il tuo viaggio proprio come lo desideri!

055 5308934

055 2654587

info@viaggincanto.it

16 Giorni
Disponibilità : Tutto l'anno
Aeroporti italiani
Arrivo a: Delhi
Età minima : Tutti

INDIA DEL NORD & MALDIVE AL VILAMENDHOO ISLAND RESORT

DELHI, RAJASTHAN, AGRA,  MADYA PRADESH & VILAMENDHOO (MALDIVE)

TRA LE MERAVIGLIE NOTE E TESORI NASCOSTI

DELHI – UDAIPUR – PUSHKAR – JAIPUR – FATHEPUR SIKRI – AGRA

MALDIVE: VILAMENDHOO

Viaggio esclusivo organizzato da India Incanto

MINIMO 2 PERSONE

16 Giorni

Partenza e ritorno

Dai principali aeroporti italiani

quota a persona in camera doppia a partire da € 3.300,00

La quota comprende il trattamento di Mezza Pensione in India e Pensione Completa alle Maldive

A cui si devono aggiungere

  • Tasse aeroportuali € 470,00
  • Gestione Pratica: € 60,00
  • Assicurazione Medico-Bagaglio-Annullamento: 2,7% della quota individuale.
  • Visto India: € 75,00
  • Ingresso ai musei e siti archeologici € 110,00

OMAGGI INCLUSI

  • *** Zaino
  • *** Guida turistica
  • *** Mappe
Le quote comprendono

Voli Alitalia ed Air India in economy con pasti a bordo, sistemazione in hotel per 8 notti in India in camera doppia con trattamento di mezza pensione, soggiorno di 6 notti a Maldive in pensione completa, accoglienza aeroportuale, trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto con assistenza, auto Toyota Innova per tutti gli spostamenti in India, autista parlante inglese, visite di tutte le città condotte da guide ufficiali parlanti Italiano (eccetto Pushkar dove la guida parlerà inglese), no guida Abhaneri (sarebbe superflua in questa breve tappa, come spiegato in programma), salita al Forte Amber di Jaipur a dorso d’elefante, gita in barca sul lago Pichola di Udaipur (livello dell’acqua permettendo), gli ingressi a tutti i musei/monumenti/siti archeologici da specifica,  tasse locali e di servizio, tasse aeroportuali da tabella, assicurazione Allianz Multirischi .

Le quote non comprendono

I pranzi e le bevande ai pasti in India, bevande ai pasti a Maldive, spese di natura personale, mance, quanto non indicato alla voce “le quote comprendono”.

.

N.B. Tutti i nostri tour sono su misura, si possono quindi rielaborare a seconda delle vostre preferenze

Itinerario

1° GiornoITALIA – DELHI

Partenza dalle città italiane con voli di linea in classe economica per Delhi

2° GiornoDELHI

Arrivo nella notte. Incontro con i vostri assistenti in aeroporto e trasferimento in hotel. Vi proponiamo, come scelta base, una residenza storica costruita dagli inglesi nei primi del secolo scorso con atmosfera coloniale. Pernottamento.
MAIDENS HOTEL in Premier Room www.maidenshotel.com

3° GiornoDELHI

Dopo la prima colazione (intorno alle 10:30 per consentirvi un po’ di riposo) la vostra guida, auto ed autista verranno a prendervi per la visita della città: ammirerete l’mponente Red Fort, Jama Masjid (la più grande moschea d’Asia), il brulicante bazar Chandni Chowk, il complesso Qutab Minar, la tomba dell’Imperatore Moghul Humayun, il tempio sikh Gurudwara Bangla Sahib (che vi consigliamo di visitare in quanto l’unico Tempio Sikh che visiterete e secondo, per grandezza, solo al Golden Temple di Amritsar). Non ho citato l’architettura Anglo-Coloniale dell’area governativa di Delhi che osserverete dalla vostra auto (una sosta è superflua essendo il Parlamento, Tribunale e gli uffici del Governo chiusi al pubblico): Rajpath, il Palazzo Presidenziale, la sede del Parlamento (Sansad Bhavan) l’India Gate. Ho incluso in programma una visita non consueta e fuori dagli itinerari turistici sebbene sia molto suggestiva: nel tardo pomeriggio sarete condotti all’imponente e splendido Tempio Swaminarayan Akshardham http://akshrdham.com , importante centro culturale e religioso costruito con le donazioni dei fedeli come tributo a Bhagwan Swaminarayan (1781-1830) e meta di pellegrinaggio; dopo la sua visita assisterete allo spettacolo di luci e suoni alla fontana http://akshrdham.com (ore 19:00). Essendo un po’ distante dal vostro hotel, prima di rientrare sarete condotti ad un buon ristorante dove cenare prima di rientrare per il pernottamento:
MAIDENS HOTEL in Premier Room www.maidenshotel.com

4° GiornoDELHI – UDAIPUR

Prima colazione in hotel. Segue trasferimento in aeroporto e volo per Udaipur (1 ora e 15 min.). All’arrivo incontro con i vostri assistenti in aeroporto e trasferimento in hotel. Segue una romantica gita in barca al tramonto sul lago Pichola (l’imbarco è intorno alle 16:30. Qualora non faceste in tempo la crociera sarà svolta il giorno seguente e potrete dedicare qualche ora per passeggiare per i suggestivi vicoli del centro e lungo-lago di questa meravigliosa cittadina, chiamata la “Venezia dell’India”). Cena e pernottamento in hotel. Vi proponiamo un bell’heritage hotel con camera vista lago: KAROHI HAVELI www.karohihaveli.com

5° GiornoUDAIPUR

Giornata dedicata alle visite della “Città Bianca” che abbraccia i suoi 5 laghi artificiali con la vostra guida parlante italiano: Saheliyon Ki Bari (giardino delle damigelle d’onore), lo splendido tempio Jagdish Mandir con il suo sikara alto 24 mt. dedicato a Jannagarth (una delle manifestazioni di Lord Vishnu, tant’è che il “veicolo” di Vishnu, Garuda, campeggia fuori dal tempio) ed il magnifico e labirintico City Palace, affacciato sul lago Pichola. Cena e pernottamento in hotel: KAROHI HAVELI www.karohihaveli.com

6° GiornoUDAIPUR – PUSHKAR - JAIPUR

Dopo colazione partenza alla volta di Jaipur. Sosta, lungo il percorso, a Pushkar. E’ un luogo mistico con i suoi 52 ghat affacciati sul lago ed i suoi 400 templi ed una delle Città Sacre dell’induismo. Qui Lord Brahma uccise, con il fior di loto, i demoni. I petali cadendo formarono 3 laghi. Il più importante è quello di Pushkar, ove lo stesso Brahma, dovendo svolgere un rito e non trovando la moglie Saraswati, prese in moglie un’altra donna (essendo necessaria per lo svolgimento del rito). Al suo ritorno Saraswati non la prese molto bene e condannò Brahma ad essere venerato soltanto a Pushkar, ed in nessun altra città del mondo. Infatti a Pushkar esiste l’unico tempio dedicato a Lord Brahma esistente. La visita di Pushkar sarà svolta da guida parlante Inglese. Proseguimento per Jaipur. Cena e notte in un bell’heritage hotel: ALSISAR HAVELI http://alsisarhaveli.com

7° GiornoJAIPUR

La mattina visita del Forte Amber, residenza di tutte le dinastie di Rajput (dinastia di maharaja guerrieri) dal XII Secolo a metà del 1700, il cui tortuosa strada fortificata d’accesso sarà percorsa a dorso d’elefante. Il forte è splendido ed altrettanto la vista. Potrete poi ammirare il Jal Mahal, costruzione in mezzo ad un laghetto voluta dal maharaja come luogo dove fare pic-nic. Segue visita all’affascinante complesso di Templi di Galta (fuori dai classici itinerari turistici), una decina di edifici costruiti nel XVIII sec., situati in bella posizione in una stretta e pittoresca gola, popolata da tantissimi macachi. Qui si trova anche una fonte che sgorga da una roccia, la cui forma evoca il muso di una mucca (gomukh): secondo alcuni si tratterebbe di una sorgente con virtù miracolose. L’acqua sembra infatti non prosciugarsi mai e questa valle tranquilla è (quasi) sempre verde. All’inizio dell’era cristiana, sempre secondo la leggenda, un pio eremita, Galtav, avrebbe scelto questo luogo per meditare. Il resto della giornata è dedicato alle visite della “Città Rosa”, meravigliosa Capitale dello Stato del Rajasthan: visita del City Palace, imponente complesso di giardini, edifici e cortili realizzati in una splendida architettura rajastani e moghul. Segue la visita dell’interessantissimo Royal Observatory: il maharaja Jai Singh (da cui prende il nome la città) era un grande appassionato di astronomia ed ideò, con la consulenza dei più grandi astronomi del tempo, un osservatorio con meridiane, strumenti di orientamento e studio delle stelle davvero impressionante (ne fece costruire anche a Delhi, Varanasi e… ma quello di Jaipur è il più grande e maestoso): bizzarre costruzioni disseminate in un parco ricordano un quadro di De Chirico. Non mancherete di ammirare l’Hawa Mahal (Palazzo dei Venti), dietro le cui finestre traforate le mogli dei maharaja, le concubine e le donne di corte potevano osservare la vita della città e del bazaar (le donne di corte erano rinchiuse nel palazzo reale e non potevano avere nessun contatto con l’esterno). Comprenderete perché Jaipur è chiamata la “città rosa”: la maggior parte dei palazzi e delle case della città vecchia è perfettamente colorata di un acceso color “terracotta” (rosa, con un po’ di fantasia). Il creativo sultano Ram Singh, per impressionare Edoardo VII in visita dall’Inghilterra, la fece dipingere tutta di rosa: dal 1863 la città viene periodicamente ritinteggiata. Jaipur è anche nota per i suoi molti bazaar dove poter fare una passeggiata nell’allegro caos cittadino. Prima di rientrare in hotel prendetevi un paio d’ore per girare tra i famosi bazaar della città. Cena e pernottamento in hotel: ALSISAR HAVELI http://alsisarhaveli.com

8° GiornoJAIPUR – ABHANERI - FATEHPUR SIKRI - AGRA

Partenza dopo colazione per Agra. Poco dopo aver lasciato Jaipur sosta ad Abhaneri, che ospita una tra le più sorprendenti e profonde cisterne a gradoni di tutta l’India, che prende il nome dal suo costruttore, il re Chand (VII Secolo). I suoi 3.00 gradini collegano 13 livelli per una profondità di 30 metri. La leggenda narra che fu costruito in una sola notte dagli spiriti. Di fronte ai gradini si trova il tempio di Harshat Mata (VIII Secolo). Trattandosi di una breve fermata qui non è prevista la guida. Visita, lungo il tragitto di Fatehpur Sikri antica città edificata dall’imperatore Akbar che ne fece per breve tempo capitale dell’Impero (1571-1585). Il luogo era quello in cui un santone Sufi gli predisse che avrebbe avuto un erede maschio. E’ ora un meraviglioso esempio di arte indo-islamica, dalla moschea che custodisce le spoglie del santone (Jama Masjid), a molti splendidi palazzi: Buland Darwaza, il Palazzo di Jodha Bai, Birbal Bhawan & Panch Mahal. La guida che avrete incontrato a Fathepur Sikri vi terrà compagnia lungo il breve tragitto per raggiungere Agra (è la stessa che vi mostrerà Agra). Giunti nella Capitale dell’Imperatore Moghul Akbar, passeggiata al tramonto nei giardini Mehtab Bagh, da cui potrete ammirare il Taj Mahal sulla sponda opposta del sacro fiume Yamuna. Cena e pernottamento nell’unico Heritage hotel di Agra: HOTEL GRAND IMPERIAL http://hotelgrandimperial.com

9° GiornoAGRA

La giornata inizia con la visita del Taj Mahal, monumento funebre dedicato dal sultano Shah Jahan alla memoria della moglie Mumtaz Mahal (è una delle 7 Meraviglie del Mondo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco). L’amata moglie di Shah Jahal (da lui stesso soprannominata Mumtaz, cioè “gioiello”, Mahal, cioè “del palazzo”) volle accompagnarlo nella campagna di conquista di un vicino regno, si stabilirino quindi nel palazzo del forte di Burhanpur e, durante il travaglio per mettere alla luce il 14° figlio, Mumtaz Mahal morì. Sul punto di morte strappò 3 promesse al marito: di non risposarsi, di aver cura del figlio appena nato, di erigere un mausoleo in sua memoria. Il marito addolorato decise così che avrebbe costruito il monumento più grandioso che il mondo avesse mai visto e che non fosse mai possibile superare in bellezza, così che il ricordo della moglie durasse in eterno: ed è riuscito nell’intento! Il povero re, poco dopo aver ultimato l’opera che vide impiegate le migliori maestranze e materie da tutto il mondo oltre a 20.000 operai, fu destituito dal figlio Aurangzeb. Imprigionato nel Forte passò gli ultimi anni della sua vita ammirando il Taj Mahal, la sua poesia d’amore scolpita sulla pietra. Segue visita dell’Agra Fort (Red Fort), costruito dal sultano moghul Akbar nel 1565 in pietra rossa intarsiata e dipinta. Ammirerete poi il mausoleo Itmad ud Daulah sulle rive del fiume Yamuna e poi del Forte di Sikandra, dove è sepolto l’Imperatore Akbar. Potrete farvi condurre a visitare l’orfanotrofio dalle Missionarie della Carità di Madre Teresa ed assistere alle cure delle suore nei confronti dei bambini orfani e gli anziani. I bambini sorridenti saranno felici di accogliere i visitatori; le suore vi offriranno un breve tour della struttura. Ultimate le visite trasferimento all’aeroporto di Delhi (5 ore di auto circa) e in serata volo di linea per Maldive

10° - 16° GiornoMALDIVE: VILAMENDHOO

All’arrivo incontro con ii vostri assistenti in aeroporto. Segue trasferimento in idrovolante presso la vostra struttura. Soggiorno di 6 notti con sistemazione in “Standalone Beach Villa” e trattamento di pensione completa.
strong>VILAMENDHOO ISLAND RESORT www.vilamendhoo.com. Il Resort si trova sull’Isola Vilamendhoo, nell’Atollo di Ari Sud, a 87 Km dall’aeroporto internazionale di Malè, trasferimento in idrovolante (25 minuti). Questa isola meravigliosa è coperta da una lussureggiante vegetazione. Le spiagge lungo la maggior parte del perimetro sono molto belle ma piuttosto strette, la laguna è orlata da una splendida barriera corallina i cui canali, ben segnalati, ne rendono facile l’accesso per un magnifico snorkelling.

16° GiornoMALDIVE - ITALIA

Giornata a disposizione, poi trasferimento in idrovolante alla volta di Malè. Segue volo di linea in classe economica per l’Italia.

Galleria fotografica

GDPR