INDIA – Orissa e le sue tribù & Varanasi

Prezzo
Da€2,600
Prezzo
Da€2,600
Nome e Cognome: (obbligatorio)*
Email: (obbligatorio)*
Telefono
Città di partenza
Data partenza
Data ritorno
Numero di notti in loco
Aspettativa di spesa a persona
Nome dei partecipanti (nome; cognome; data di nascita dei bambini)
Dettaglio richiesta
Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

59

Perché prenotare con noi?

  • Assistenza in loco per tutte le destinazioni
  • Nostra assistenza diretta per emergenze 24/7 su ns. numero cellulare privato durante il viaggio
  • Preventivo costruito su misura
  • Oltre 1000 clienti soddisfatti

Hai una domanda?

Non esitare a chiamarci. Un contatto telefonico diretto ci permetterà di capire meglio le tue esigenze per costruire il tuo viaggio proprio come lo desideri!

055 5308934

055 2654587

info@viaggincanto.it

14 Giorni
Disponibilità : Tutto l'anno
Aeroporti italiani
Arrivo a: Bhubaneshwar
Età minima : Tutti

ORISSA E LE SUE TRIBU’ & VARANASI

SPIRITUALITA’ & TRIBU’ANCESTRALI NEL REGNO DI SHIVA & VISHNU

BHUBANESWAR – LALITGIRI – RATNAGIRI – UDAYGIRI – DHAULI – HIRAPUR – PIPLI – PURI – KONARAK – RAGHURAJPUR – CHIKLA – GOPALPUR – RAYAGADA – SEMILIGUDA – VISHAKAPATNAM – VARANASI –  SARNATH

Viaggio esclusivo organizzato da India Incanto

MINIMO 2 PERSONE
14 Giorni

Partenza e ritorno

Dai principali aeroporti italiani

quota a persona in camera doppia a partire da € 2.600,00

Quota basata su 4 partecipanti (2 camere doppie) con trattamento di mezza pensione

A cui si devono aggiungere

  • Tasse aeroportuali da € 270,00
  • Gestione Pratica: € 60,00
  • Assicurazione Medico-Bagaglio-Annullamento: 2,7% della quota individuale.
  • Visto India: € 75,00
  • Ingresso ai Musei e Siti archeologici € 40,00

OMAGGI INCLUSI

  • *** Zaino
  • *** Guida turistica
  • *** Mappe
Le quote comprendono

Voli di linea intercontinentali in classe economica con pasti a bordo, tutti i voli domestici indicati in programma (franchigia kg. 20 + bagaglio a mano), sistemazione in hotel per 13 notti base doppia con trattamento di mezza pensione, accoglienza aeroportuale, trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto con assistenza, Minivan “Traveller Tempo” privato con autista parlante inglese ed aria condizionata durante tutto il tour, accompagnatore/guida a seguito parlante Inglese durante tutto il viaggio in Orissa, guida locale parlante Italiano a Varanasi, permessi per entrare nei territori tribali dell’Orissa, gita in barca sul Lago Chilika, gita in barca sul Gange a Varanasi, gli ingressi a tutti i musei/monumenti/siti archeologici da specifica, tasse locali e di servizio, tasse aeroportuali da tabella, assicurazione Allianz Multirischi da tabella, visto turistico.

Le quote non comprendono

I pasti non menzionati e comunque le bevande ai pasti, spese di natura personale, mance e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

N.B. Tutti i nostri tour sono su misura, si possono quindi rielaborare a seconda delle vostre preferenze

Itinerario

1° GiornoITALIA – BHUBANESHWAR

Partenza dalle città italiane con voli di linea per Madurai

2° GiornoBHUBANESHWAR

All’arrivo incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. In mattinata inizio della visita guidata della città: a partire dai Templi di Rajarani, di Mukteswar, Tempio di Lingraj e Bagh. Seguirà visita Tempio di Parashurameshvara dedicato a Lord Shiva; Intricate sculture di elefanti e processioni di cavalli, motivi floreali e figure umane ornano gli interni del tempio. Potremo visitare il Museo di Stato di Orissa e il Museo delle arti tribali e degli artefatti. Questi musei ospitano una grande collezione di manufatti utilizzati dai tribali di Orissa. Pernottamento in hotel:
SWOSTI PREMIUM www.swostihotels.com

3° GiornoBHUBANESHWAR – LALITGIRI – RATNAGIRI – UDAYGIRI – BHUBANESHWAR

Prima colazione in hotel. Segue partenza per un’escursione a Lalitgiri. Questo antico suggestivo villaggio è una importante meta di pellegrinaggio buddista. Visita delle colline di Chaitya disseminate di antichissimi Stupa. Da non perdere l’edificio monumentale buddista che si trova sulla cima del Pushpagiri. Successivamente, visita dei siti Udaygiri e Ratnagiri, ricchi di monumenti buddisti e sculture antiche. In serata rientro a Bhubaneswar. Pernottamento in hotel:
SWOSTI PREMIUM www.swostihotels.com

4° GiornoBHUBANESHWAR – DHAULI – HIRAPUR – PIPLI – RATNAGIRI – PURI

Dopo la prima colazione partenza alla volta di Puri. Lungo il percorso sosta Dhauli dove visiteremo la “Peace Pagoda”, ad Hirapur per ammirare il Tempio delle 64 Yogini ed a Pipli, rinomato centro per la lavorazione dei tessuti (applique e pachwork). Arrivo a Puri. Pomeriggio a disposizione per stare sulla “golden beach” di Puri (Chandrabhanga Beach) e per passeggiare sul lungomare di Puri con le sue bancarelle e street-food affacciati sulla spiaggia. Pernottamento in hotel:
ANANTHA HERITAGE www.pridehotel.com

5° GiornoPURI – KONARK – PURI

Puri è una dei 4 Dham, i luoghi di pellegrinaggio Hindu più sacri dell’India. La vita religiosa ruota intorno al Tempio di Jagannath, una delle forme del Dio Visnu. In questo ed altri templi della città non è consentito l’ingresso ai non Hindu. Visiteremo quindi questo luogo di culto dall’esterno, così come i Templi Swarggadwar, Sakshi Gopal, Gundicha. Segue partenza per la visita dello spettacolare Tempio del Dio Sole di Konarak, edificato a metà del XIII Secolo. Nel 1904 vennero rimossi i detriti che ricoprivano i resti del tempio mostrandone tutta la sua grandiosità. Il tempio era concepito come il carro del Dio Sole, Surya. Intorno alla sua base vi sono 24 ruote giganti in pietra scolpita, sette cavalli in pietra trainano il tempio e l’immensa struttura è ricoperta di sculture e bassorilievi. E’ oggi Patrimonio Unesco. Rientro a Puri. Tempo a disposizione. Pernottamento in hotel:
PRIDE ANANYA www.pridehotel.com

6° GiornoPURI – RAGHURAJPUR – CHILKA – GOPALPUR

Dopo colazione partenza verso Gopalpur. Lungo il tragitto sosta al villaggio di Raghurajpur, famoso per le sue attività artigianali. Sulla strada visita il Lago Chilka. Chilka è il più grande lago d’acqua salmastra in Asia (1.100 kmq) abitato da innumerevoli specie di uccelli migratori nonché del delfino selvatico asiatico. Gita in barca sul lago. Dopo la visita proseguimento per Gopalpur, tranquillo villaggio affacciato sul Golfo del Bengala, le cui più importanti attrazioni sono il Tempio Taratarini, il Lago Ansupa, Mahuri Kalua, la spiaggia Patisonapur. Sistemazione in hotel. Pernottamento.
SWASTI PALM RESORT www.swostihotels.com

7° GiornoGOPALPUR – RAYAGADA

Partenza per Rayagada, il trasferimento odierno è lungo (9 ore di percorrenza) per cui è consigliabile partire al mattino presto. Rayagada è un villaggio famoso per l’artigianato tribale. Situato in mezzo alla foresta, è circondato da bellissimi prati, cascate mozzafiato, valli terrazzate. Pernottamento:
SAI INTERNATIONAL hotelsaiinternational.com

8° GiornoRAYAGADA - BISHAMA KATAK – RAYAGADA

Dopo colazione partenza per Bishama Katak. Il villaggio è famoso per la sua arte tribale. Visita del mercato tribale settimanale di Desia Kondh (ogni martedì). Donoria Kondha ornamentali e altri prodotti artigianali tribali rappresentano il fascino del mercato dove sono esposti e venduti oggetti del patrimonio tribale. Segue visita della tribù di Kutia Kondh che si trova nelle aree di Kotgarh e Tumudibandh. Ritorno in hotel. Pernottamento:
SAI INTERNATIONAL hotelsaiinternational.com

9° GiornoRAYAGADA – CHATIKONA – SEMILIGUDA

Dopo la colazione partenza per Chatikona. Vedrete gli uomini e le donne di Dongria Kondh che scendono dalle montagne. Portano diversi tipi di frutti e bestiame per l’interessante mercato tribale settimanale del mercoledì. E’ questo un gruppo primitivo che vive nel distretto di Kondhamal. Nell’antichità questo gruppo compiva sacrifici umani. Uomini e donne di questa tribù si abbigliano allo stesso modo eccezion fatta per il numero degli anelli al naso che sono 2 per gli uomini e 3 per le donne. In seguito si raggiunge Jeypore, centro commerciale del distretto Koraput. Pernottamento in hotel.
LEMON CASTLEwww.thelemoncastle.com

10° GiornoSEMILIGUDA – ONKUDELLI – SEMILIGUDA

. La mattina dopo colazione partenza per Onkudelli. Onkudelli è la casa delle famose tribù Bonda. Sono queste le tribù più primitive del Sud Orissa e somigliano molto alle tribu Sudafricane. Le donne vestono solo perline e credono che coprire ilproprio corpo attragga maledizioni su se stesse e sulla propria famiglia. Visita anche a villaggi Gadhaba, considerati gli antenati dei Bonda, le cui donne indossano pesanti collane d’argento dopo il matrimonio che verranno tolte solo dopo la loro morte. Parteciperemo al mercato tribale settimanale dei Bonda, Gadaba e Didayee che si svolge ogni giovedì. Dopo pranzo, visiteremo i borghi tradizionali di Boro-Gadaba. Rientro in hotel. Pernottamento.
LEMON CASTLEwww.thelemoncastle.com

11° GiornoSEMILIGUDA – KORATPUR – VISHAKAPATNAM

Prima colazione, segue partenza alla volta di Vishakapatnam; lungo il percorso prima visita al tempio Indù dedicato al dio Krishna chiamato Jagannath ( Dio del Universo). La seconda sosta è prevista al più grande mercato settimanale delle tribù Malli / Rana e Paroja che si svolge il venerdì. Visita al mueo tribale di Koratpur. Al termine continuazione del viaggio in direzione di Visakhapatnam. All’arrivo sistemazzione in hotel e Pernottamento:
FORTUNE INN SREE KANYA www.fortunehotels.in.

12° GiornoVISHAKAPATNAM – VARANASI

Partenza dopo colazione alla volta di Varanasi con volo di linea. All’arrivo incontro in aeroporto con l’autista e trasferimento in hotel. Segue mezza giornata di visite con la vostra guida. Percorrendo vicoli labirintici stretti tra antichi, splendidi e fatiscenti edifici, templi multicolore che spuntano ovunque, evitando motorini e scansando vacche a passeggio vi troverete ad ammirare l’antica moschea che svetta sul sacro Gange. Al tramonto raggiungerete il più famoso ghat di Varanasi: Dashashumedh Ghat, dove assisterete alla cerimonia Ganga Aarti: la si celebra al tramonto nelle tre città sante Varanasi, Haridwar e Rishikesh ed è un rituale indù dedicato alla Dea Madre Ganga, la Dea del più sacro fiume indiano. Quella di Varanasi è suggestiva e commovente: si svolge sul ghat principale dove 7 sacerdoti bramini in riva al fiume compiono all’unisono un ipnotico rituale (cioè la “puja”, rituale di offerta), suonando campane, agitando bracieri contenenti il fuoco sacro e spargendo fiori come offerta alla Madre Ganga: dal tramonto e per 45 minuti questa magica danza è accompagnata dal battere di mani di centinaia di migliaia di pellegrini e fedeli che affollano i ghat ed strabordano dalle barche giunte per la cerimonia. Ogni giorno dell’anno si ripete questo coinvolgente e mistico rito che tocca il cuore! Segue trasferimento in bell’ Heritage Hotel sulle sponde del Gange: segue trasferimento in uno bell’heritage hotel affacciato sul Sacro Fiume Gange. La particolarità di questo hotel, oltre alla bellezza dell’antico edificio e della sua posizione fantastica, è che lo si raggiunge in barca e ciò vi consentirà di navigare sul Gange più volte (e vi assicuro che ogni volta è un’esperienza meravigliosa ed entusiasmante!). Pernottamento:
GULERIA KHOTI guleriakothi.com.

13° GiornoVARANASI

Giornata intera dedicata al proseguimento delle visite di Varanasi. Sarete testimoni delle cremazioni presso il Manikarnika Ghat; man mano che ci si avvicina cumuli di tronchi accatastati tra i vicoli si fanno sempre più imponenti, sono il preludio al Manikarnika Ghat. Il fumo delle pire brucia gli occhi ma la scena che si presenta è molto toccante: famiglie riunite intorno alle salme avvolte da un sudario coperto da stoffe dorate, di alcune si scorge solo la testa ed i piedi tra le fiamme, altre vengono immerse nel Gange prima della cremazione …. E così decine di falò bruciano contemporaneamente 24 ore al giorno mentre le ceneri si accumulano lungo le sponde del Sacro Fiume, spazzate dagli intoccabili, addetti alle cerimonie crematorie (non scattate fotografie, nel rispetto delle famiglie che onorano i propri cari). Ammirerete il Tempio d’Oro (Kashi Vishvanath Temple), il più importante tempio dedicato al Dio Shiva la cui originaria costruzione si perde nella notte dei tempi. L’area è zona “sensibile” e sempre presidiata dall’esercito (purtroppo non è consentito scattare foto né è possibile accedere al tempio se non si è di fede Hindu) in quanto nei secoli vi sono stati forti attriti tra hindu e musulmani (il tempio originario fu distrutto dall’imperatore moghul Aurangzeb nel 1669 ed al suo posto costruì una moschea. L’attuale tempio è stato costruito a ridosso della moschea nel 1780 e la convivenza così stretta tra questi due diversi luoghi di culto non è sempre stata pacifica); a distanza potrete ammirare le tre cupole di oltre 15 metri di altezza in puro oro massiccio (oltre 800 chili d’oro)! Segue visita del Godowlia Market (il quartiere che circonda il suddetto Tempio). Rientro in hotel in barca. Pernottamento:
GULERIA KHOTI guleriakothi.com.

14° GiornoVARANASI – SARNATH - DELHI - ITALIA

La giornata inizia alle 5 e 15 del mattino, percorrendo le strade in direzione del Gange incontriamo gruppetti di pellegrini scalzi che si incamminano verso il fiume, grinzose donne sotto stracci colorati battono con un bastone ceste di vimini davanti alle porte di ogni casa, in questo modo attirano e vi imprigionano il malocchio (il cesto di vimini viene poi bruciato per disperdere le negatività), assonnati barbieri tagliano i capelli a uomini e donne che si radono a zero in segno di devozione …. una multiforme umanità si muove alle prime luci dell’alba attratta dal fiume sacro, dove arriviamo anche noi e ci imbarchiamo per vedere la vita del sacro fiume e dei rituali ad esso dedicato.
In barca si toccano le sponde di tutti i più importanti ghat: migliaia di persone si immergono nell’acqua, chi nuota, chi lava i panni, chi abbandona lumini accesi in acqua a cui affida le proprie suppliche. A pochi metri pire funebri scoppiettano bruciando il loro carico umano, santoni pregano, mucche pascolano tra l’immondizia delle sponde … in nessun luogo come a Varanasi si percepisce il dualismo tra la vita e la morte …. I viaggiatori che si lasceranno permeare dall’atmosfera unica di questo luogo ne usciranno cambiati. Niente è più lo stesso dopo Varanasi. Rientro in hotel per la prima colazione. Segue partenza per la vicina Sarnath, dove Buddha Gauthama pronunciò il suo primo sermone esponendo ai suoi cinque discepoli il dharma, la disciplina delle quattro nobili verità e dell’ottuplice sentiero che porta al dissolvimento della sofferenza e conduce al Nirvana, all’illuminazione (per questo Sarnath è uno dei 4 luoghi sacri del Pellegrinaggio Buddhista, ciascuno rappresentante le tappe fondamentali della sua vita di Buddha Sakyamuni Siddartha Gauthama: Lumbini (il luogo di nascita), Bodhgaya (il luogo del Risveglio), Sarnath (dove predicò il primo sermone e mise in moto la ruota del Dharma), Kusinagar (dove entrò nel Parinirvana = dove lasciò le spoglie mortali). Nel sito archeologico si trova uno dei più antichi “stupa” esistenti, edificato dall’Imperatore Ashoka (III Secolo A.C.), il primo convertitosi al buddismo. Il bel museo archeologico conserva una delle principali icone dell’India: il Capitello di Ashoka, un tempo posto in cima ad un pilastro, raffigura 4 leoni orientati verso i punti cardinali (il capitello è l’emblema dell’India). Trasferimento in aeroporto e volo per l’Italia via Delhi con pernottamento (il volo da Delhi parte alle 4:00 di mattina, vi daremo quindi un hotel nei pressi dell’aeroporto per riposare qualche ora prima della partenza per l’Italia).

Galleria fotografica

GDPR